Italia e Svezia a confronto in 4 statistiche

Prima di scatenare l’inferno mi sento in dovere di fare alcune precisazioni. Il titolo è volutamente provocatorio. Chiunque abbia un minimo di buon senso sa che alcuni confronti sono inattendibili, soprattutto quando parliamo di paesi e culture.

Va sottolineato pure che anche se volessimo fare un vero e proprio confronto, non lo si potrebbe fare mettendo a confronto solo 4 statistiche. In primo luogo quattro soli KPI Key Performance Indicator, sono effettivamente troppo pochi, inoltre la statistica è uno strumento facilmente strumentalizzabile.

Detto ciò, consapevole di aver messo le mani avanti in modo deciso, voglio spiegare il perché del presente post. Negli ultimi mesi ho letto molto sulla Svezia e sempre di più mi sono reso conto di alcuni luoghi comuni che gli italiani hanno nei confronti del paese scandinavo. Ho qui riportato quattro aspetti, a parer mio importanti, per poter farsi un’idea del livello di civilizzazione di un paese.

Le 4 statistiche che ho voluto comparare riguardano alcuni temi della vita che sono a me cari e che credo vadano approfonditi nei confronti di ogni paese.

ISU – Indice di Sviluppo Umano
L’indice di sviluppo umano o più semplicemente ISU, è un indice nato nel 1990 dallo studio di un economista pakistano e adottato dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per misurare la qualità della vita dei paesi dal 1993. L’ISU si ottiene facendo la media geometrica di altri tre indici:

  • Indice di Aspettativa di Vita (IAV)
  • Indice di Istruzione (II)
  • Indice di Reddito (IR)

La Svezia è stata al primo posto, a livello globale, nel 1997 e ancor prima nel 1985, mentre nel 2012 al 7° con un ISU pari a 0,916 in crescita rispetto al dato precedente, mantenendosi al 4°posto tra gli stati europei al pari dell’Irlanda. L’Italia si piazza al 25° posto con un ISU pari a 0,881, rimanendo comunque a metà della fascia alta dei paesi con Indice di Sviluppo Umano molto alto.

Aspettativa di Vita
L’aspettativa di vita è niente meno l’età che statisticamente è “il numero di anni vissuti mediamente da un gruppo di persone della stessa nazione lo stesso anno, con livello di mortalità costante” (Wikipedia). I nostri due paesi sono vicini come posizione, l’Italia si colloca all’8° posto dei paesi ONU e all’11° della classifica totale con una media di 82,03 anni di speranza di vita. La Svezia segue a ruota al 9° posto dei paesi ONU e al 12° della classifica totale con 81,89. L’aspetto più interessante è però dato dalla differenza di aspettativa per genere. In Svezia gli uomini possono sperare di arrivare a 80,03 e in Italia a 79,40 anni. Ora è facile fare dell’umorismo sul fatto che sia dura sopportare le donne italiane 🙂

Livello di Istruzione Terziaria
Uno degli obiettivi di Europa 2020 è quello di raggiungere una percentuale di persone tra i 30 e i 34 anni laureate (istruzione terziaria) pari ad almeno il 38% della popolazione. Dall’immagine qui sotto è facilmente intuibile l’arretratezza italiana rispetto al livello svedese di istruzione e comunque a quello europeo. A tal proposito rimando ad un mio articolo scritto il book blog Kuiper Belt dove analizzo gli ultimi dati ISTAT in merito ai lettori e alla lettura in Italia.

Persons_aged_30–34_with_tertiary_education_(ISCED_levels_5_and_6)_attainment,_by_NUTS_2_regions,_2012_(1)_(%_of_30–34_year-olds)_RYB14

 

Corruption Perception Index
Il CPI è il cosiddetto indice della corruzione percepita nel settore pubblico. Questo indice nasce nel 1995 dall’associazione Transparency International. La classifica pubblicata annualmente da Transparency ordina i paesi in base al “livello secondo il quale l’esistenza della corruzione è percepita tra pubblici uffici e politici”.

La Svezia si piazza al 4° posto nella classifica 2014, dopo Danimarka Nuova Zelanda e Finlandia. L’Italia ottiene nel 2014 il 67° posto, dopo stati come Ewanda, Ghana, Bulgaria, Oman, Namibia o Botswana.

Corruption Perception Index 2014

Per altre consultazioni puoi visitare:

Annunci

2 pensieri su “Italia e Svezia a confronto in 4 statistiche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...