Iniziare correndo la nuova vita in Svezia

Stockholm HalvmarathonCaro lettore, come avrai capito, il 2015 è per noi l’anno della migrazione in Svezia.

Ho scritto questo post circa a metà gennaio 2015, ma mi sono ripromesso di condividerlo solo quando fossi riuscito a raggiungere uno dei miei traguardi parziali.

Il 12 settembre, correrò la Stockholm Halvmarathon, una corsa di 20,098 km lungo le strade della capitale svedese. Mi sono iscritto quando di chilometri ne riuscivo a fare a malapena un paio, ma sapete che avere degli obiettivi è importante.

Perché correre la mezza maratona di Stoccolma quando non si è mai partecipato ad una gara in vita propria? Credo che da parte mia siano intervenuti più fattori. In primis questa costituisce una sorta di rivincita sul 2014, anno che a causa di un virus ho passato più a letto che in piedi. Il mio corpo ne ha risentito tantissimo, indebolendosi e la mia mente lo ha seguito a ruota. L’allenamento che la sfida del 12 settembre richiede mi sta facendo sentire vivo, mi sta lentamente riportando in forma, anche se non sono mai stato esageratamente sportivo.

In secondo luogo la mezza maratona rappresenta una sfida impegnativa, ma non impossibile. In otto mesi ci si può preparare ad uno sforzo del genere senza perdere la testa. Inoltre richiede un impegno costante. Gli oltre 21 chilometri della gara li devi costruire metro dopo metro, minuto dopo minuto, falcata dopo falcata. Se avessi pensato di correre 21 chilometri quando ho fatto la mia prima sessione di corsa mi sarei messo a piangere abbandonando tutto. Questa impresa invece la voglio costruire mattone dopo mattone, allenamento dopo allenamento, giorno dopo giorno.

Non credo che comunque mi sarei iscritto se non avessimo avuto in mente di trasferirci. Il fatto di correre la Stockholm Half Marathon è una sorta di patto con la città. Correrla vuol dire siglare un accordo con Stoccolma e farle capire che siamo qui per metterci in gioco, non per fuggire dall’Italia o per adagiarci. È una dichiarazione di intenti, dimostrando un sacrificio durato otto lunghi mesi (durante i quali mi sono innamorato di questo bellissimo sport) per affrontare la Svezia a testa alta, con voglia di integrarci, di capire e di amare questa bellissima cultura.

Ecco il video dell’edizione 2014

DN Stockholm Halvmarathon 2014 from Micke sjöblom on Vimeo.

Annunci

6 pensieri su “Iniziare correndo la nuova vita in Svezia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...